novembre 2014

La raccolta del pomodoro in Basilicata: tra lavoro grigio, caporalato e tentativi di accoglienza

Da luglio a ottobre 2014, un team di Medici per i Diritti Umani (MEDU) ha operato nell’area del Vulture-Alto Bradano prestando prima assistenza medica e orientamento socio-sanitario a 250 lavoratori immigrati provenienti per la gran parte dall’Africa subsahariana. Tra le principali malattie diagnosticate vi sono le affezioni muscolo-scheletriche, spesso legate...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa

La raccolta del pomodoro in Basilicata: tra lavoro grigio, caporalato e tentativi di accoglienza.

Da luglio a ottobre 2014, un team di Medici per i Diritti Umani (MEDU) ha operato nell’area del Vulture-Alto Bradano prestando prima assistenza medica e orientamento socio-sanitario a 250 lavoratori immigrati provenienti per la gran parte dall’Africa subsahariana. Tra le principali malattie diagnosticate vi sono le affezioni muscolo-scheletriche, spesso legate...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Report

Quarta tappa: Calabria

[one_half] CALABRIA REWIND [/one_half] [one_half last=last] [social_button button=”facebook” furl=”http://www.mediciperidirittiumani.org/quarta-tappa-calabria/” flayout=”button_count” fwidth=”450″ faction=”like” fcolorsheme=”light”] [/one_half] [three_fourth] Piana di Gioia Tauro, novembre 2014 “Vieni con me, c’è un ragazzo che sta male”. Don Roberto mi stringe il braccio trascinandomi tra i filari di tende blu. “Bentornata a Rosarno”, mi dico. Poi, seguono...
LEGGI TUTTO

TOR SAPIENZA E I RIFUGIATI

Roma, 13 novembre 2014 – I ragazzi bengalesi con cui parliamo ci raccontano della loro paura quando la sera prima i manifestanti volevano assaltare il centro di accoglienza che li ospita a Tor Sapienza. “Ci siamo nascosti nei bathrooms …bagni. Volevano dare fuoco alle vetrine del primo piano”. Sono quattro...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa

TOR SAPIENZA E I RIFUGIATI

Roma, 13 novembre 2014 – I ragazzi bengalesi con cui parliamo ci raccontano della loro paura quando la sera prima i manifestanti volevano assaltare il centro di accoglienza che li ospita a Tor Sapienza. “Ci siamo nascosti nei bathrooms …bagni. Volevano dare fuoco alle vetrine del primo piano”. Sono quattro...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa