Salute e testimonianza per le donne palestinesi e rifugiate nei Territori occupati palestinesi e in Israele

Il progetto ha come obiettivi generali la cura, la prevenzione e la tutela del diritto alla salute delle donne e dei bambini palestinesi e rifugiati in Cisgiordania e in Israele; la formazione del personale medico- palestinese;
la testimonianza, con un particolare focus sulla salute della donna.

Inoltre l’intervento sostiene le attività delle Open Clinic (Cliniche aperte) per la salute della donna nella città di Tel Aviv, le cui beneficiarie sono donne straniere che non hanno accesso all’assistenza sanitaria, soprattutto donne rifugiate africane e donne palestinesi che risiedono in Israele ma a cui non viene riconosciuto uno status giuridico che permetta loro di accedere al sistema sanitario pubblico del paese.
Lo scopo è quello di favorire anche un processo di collaborazione e dialogo fra operatori sanitari israeliani e palestinesi.
Attraverso queste azioni, in particolare, vuole sostenere il sistema sanitario palestinese e al contempo ridurre le barriere tra popolazione israeliana e palestinese, esprimere solidarietà concreta, denunciare le politiche che limitano il corretto funzionamento del sistema sanitario e l’accesso alle cure, coinvolgere i cittadini israeliani ad agire per il cambiamento.

 

 

Il progetto è imperniato sulla partnership con una ONG israeliana (Physicians for Human Rights Israele – PHR Israele) e una ONG palestinese (Palestinian Medical Relief Society – PMRS). Le organizzazioni locali collaborano da diversi anni e hanno sviluppato un’importante esperienza nella tutela dei diritti umani e nella promozione dei processi di dialogo in zone di conflitto. Il presente progetto cerca di esprimere una visione integrata della cooperazione dove l’aspetto sanitario è inseparabile dai temi dei diritti umani e della pace. L’intervento è inoltre orientato a promuovere l’empowerment femminile sia nella metodologia (cliniche mobili per le donne gestite da donne), sia nell’ambito della formazione sui temi della salute e dei diritti fondamentali.

Attività
• Cliniche mobili specialistiche (ginecologia, pediatria);
• Open Clinic per la salute della donna;
• Cliniche mobili per la salute della donna
• Realizzazione di incontri di promozione della salute e dei diritti fondamentali;
• Formazione in azione di giovani medici palestinesi nell’area ginecologico-ostetrica e pediatrica;
• Realizzazione di attività di advocacy per promuovere il diritto alla salute della popolazione palestinese.

Progetto in breve

Nome progetto
Salute e testimonianza per le donne palestinesi e rifugiate nei Territori occupati palestinesi e in Israele

Tipologia intervento
Assistenza socio-sanitaria donne e bambini palestinesi, rifugiati e migranti

Destinatari
Donne e bambini palestinesi appartenenti ai villaggi della zona di intervento in Cisgiordania; giovani medici palestinesi formati durante le cliniche mobili; migranti senza status e residenti in Israele

Area di intervento
Cisgiordania (Distretti di Nablus, Tulkarem, Jenin e Ramallah) – Israele (Città di Tel Aviv-Jaffa)

Partner
Physicians for Human Rights Israel e Palestinian Medical Relief Society

Periodo

dal 2013 in corso

Cofinanziato anno in corso
Tavola Valdese – Regione Toscana

Come diventare volontario

A chi scrivere: Teresa Leone, Desk Progetti internazionali mail: internazionale@mediciperidirittiumani.org

Descrizione attività
E’ possibile sottoporre la propria candidatura per diventare volontario in Italia nelle attività di supporto al desk progetti internazionali per quel che riguarda la gestione ordinaria del progetto. Per il momento non ci sono possibilità di fare un’esperienza di volontariato in loco.

Notizie dal progetto

Medici per i Diritti Umani diffonde il comunicato dell’organizzazione partner Physicians for Human Rights – Israel  (foto di Francesco Pistilli) Durante gli scontri accaduti in occasione della “Marcia...
LEGGI TUTTO
I medici e operatori di Physicians for Human Rights – Israel chiedono di fermare le uccisioni e le sparatorie contro i manifestanti Medici per i...
LEGGI TUTTO
Il Palestinian Medical Relief Society (PMRS) condanna duramente gli attacchi israeliani sui civili a Gaza e in Cisgiordania. Medici per i Diritti Umani diffonde il...
LEGGI TUTTO