Comunicati

Rosarno rogo incendio

ROSARNO: CRONACA DI UNA MORTE ANNUNCIATA

Rosarno, 27 gennaio 2018 – Una donna morta, un’altra gravemente ferita. Questo al momento il bilancio del devastante rogo divampato ieri notte nella tendopoli/baraccopoli di San Ferdinando nella Piana di Gioia Tauro, il ghetto più grande d’Italia che ospita duemila migranti impiegati nella raccolta degli agrumi. Oltre metà’ dell’insediamento è andato...
LEGGI TUTTO

Rosarno, otto anni dopo la rivolta: dove vivere e lavorare rimane vergognosamente disumano

Otto anni dopo la rivolta di Rosarno, poco o nulla è cambiato per i quasi 3.000 lavoratori migranti che anche quest’anno si sono riversati nella Piana di Gioia Tauro per la stagione agrumicola. Secondo i dati raccolti della clinica mobile di Medici per i Diritti Umani (Medu), attiva per il sesto...
LEGGI TUTTO
Tortura

Rapporto sulle condizioni di grave violazione dei diritti umani dei migranti in Libia (2014-2017)

Rapporto sulle condizioni di grave violazione dei diritti umani dei migranti in Libia (2014-2017) Palermo, 18 dicembre 2017– In occasione della prima giornata della Sessione del Tribunale Permanente dei Popoli sui migranti (18-20 dicembre 2017), Medici per i Diritti Umani (Medu) ha presentato oggi  a Palermo un rapporto sulle condizioni...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa, Report,
Progetto:On-to

Presentati oggi i dati di un anno di attività della clinica mobile di Medu a Roma

  Presentati oggi i dati di un anno di attività della clinica mobile di Medu a Roma  Oltre l’80% dei pazienti di MEDU sono migranti forzati sopravvissuti a tortura e gravi abusi in Libia. Ancora nessuna accoglienza per i migranti in transito Il 6 dicembre  MEDU ha presentato i dati di...
LEGGI TUTTO
rifugiati via Spaventa

Occupazione di Via Spaventa a Firenze: la svolta? I rifugiati somali concordano con le autorità alternative dignitose

Ieri mattina i circa 100 rifugiati, tutti di nazionalità somala, che occupavano dalla fine del mese di gennaio scorso l’edificio di proprietà privata in Via Spaventa a Firenze, hanno lasciato lo stabile, a fronte di un accordo con le autorità locali per il trasferimento presso alcune strutture di accoglienza presenti...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa,
Progetto:Un camper per i diritti/Fi