giugno 2013

Giornata mondiale del rifugiato. C'è poco da festeggiare. Le persone senza dimora assistite da MEDU a Roma sono per il 40% rifugiati

Il 2012 viene descritto dall’ Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) come l’anno in cui “il numero di rifugiati e sfollati nel mondo ha raggiunto i livelli più alti da 18 anni”, passando dai 42,5 milioni del 2011 a 45,1 milioni, di cui l’81% ospitati in paesi...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa

Giornata mondiale del rifugiato. C’è poco da festeggiare. Le persone senza dimora assistite da MEDU a Roma sono per il 40% rifugiati

Il 2012 viene descritto dall’ Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) come l’anno in cui “il numero di rifugiati e sfollati nel mondo ha raggiunto i livelli più alti da 18 anni”, passando dai 42,5 milioni del 2011 a 45,1 milioni, di cui l’81% ospitati in paesi...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa

Giornata mondiale del rifugiato. C'è poco da festeggiare. I rifugiati in condizioni di precarietà a Firenze sono circa 250.

Il 2012 viene descritto dall’ Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) (UNHCR) come l’anno in cui “il numero di rifugiati e sfollati nel mondo ha raggiunto i livelli più alti da 18 anni”, passando dai 42,5 milioni del 2011 a 45,1 milioni, di cui l’81% ospitati in...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa

Giornata mondiale del rifugiato. C’è poco da festeggiare. I rifugiati in condizioni di precarietà a Firenze sono circa 250.

Il 2012 viene descritto dall’ Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR) (UNHCR) come l’anno in cui “il numero di rifugiati e sfollati nel mondo ha raggiunto i livelli più alti da 18 anni”, passando dai 42,5 milioni del 2011 a 45,1 milioni, di cui l’81% ospitati in...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa

Rifugiati di via Slataper a Firenze

Medici per i diritti umani intende manifestare la massima solidarietà agli uomini e alle donne titolari di protezione internazionale presenti all’interno dell’edificio occupato di via Slataper a Firenze, a seguito dell’evento drammatico avvenuto nella giornata di ieri. MEDU, presente in quel contesto con i propri volontari da circa due anni,...
LEGGI TUTTO
Tipo di documento:Comunicati stampa